accedi   |   crea nuovo account

Ti mancherà (la mia ombra)

Non illuderti,
non sperare che Io sia solo la luce della sera
oppure un angolo più scuro.

Che la mia figura sia soltanto la tua impronta nera
stampata sopra il muro.

Io son ben altro che una cosa indefinita,
sono ciò che ti attacca al mondo e che ti fa più intera.

Io sono il mastice che t'incolla alla tua vita.

Senza di me non sei neppure vera.

Se non ci fossi Io, mia cara creatura,
saresti un cielo in cui non brilla stella,
ti mancherebbe un pezzo della tua natura.

Cammina pure per il mondo,
anima mia bella.

Il passo tuo diverrà il mio fatto sullo sfondo,
perché io t'accompagno come sentinella.

Io ti ricordo,
dolcissima mia amica,
che dentro il nome mio, a farci l'anagramma,
e senza far ombra di fatica,
ci trovi la parola "BRAMO".

Quel desiderio è l'unico tuo dramma,
oltre al viver come noi viviamo,
perché potrai ridere e sognare
con la tua mente sgombra,
ma non puoi smetter di pensare
a quella macchia nera che l'anima t'ingombra,
che mentre intessi d'amore il tuo ricamo,
purtroppo ancora vuoi il nero di quell'OMBRA,
e sempre dici in cuore tuo "ancor lo amo".

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 24/05/2014 06:18
    Versi a dir poco meravigliosi per trasmettere questo amore forte..
    Complimenti!! sei bravissima
  • stella luce il 11/10/2012 21:42
    versi molto particolari... un amore forte, intenso... ma che forse non può essere vissuto...
  • Gianni Spadavecchia il 10/10/2012 15:17
    Bellissima poesia.. Di rinuncia ad un amore di una persona che non merita nulla. Ottima proprio nel modo di scriverla, come ad esempio le rime e le numerose assonanze.
    Si è capito, quindi, che mi è piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0