accedi   |   crea nuovo account

La mia scrittura

Un giorno, o forse una notte,
senza sapere come né perché,
lo sai? m'innamorai della scrittura
dal primo incontro in poi rimase insieme a me;
qualcuno ha detto che è un dono di natura.

Quando la penna danza sul mio foglio,
l'istinto non basta, né l'ispirazione:
ci vuole tempo, cura e un pizzico d'orgoglio
e, credi a me, la giusta preparazione.

Quello che immagini nella tua mente
prende la forma di frasi e parole,
così si trasmette e arriva alla gente
il tuo messaggio alla luce del sole.

Se non sai metterti dall'altra parte,
come se fossi proprio tu il lettore,
non capiresti questa forma d'arte,
né colpirai nel profondo del cuore.

Se invece esprimi con perfetta chiarezza
ricordi e voci di una storia lontana
e chi legge vi scopre emozioni e bellezza:
è questa l'arte della comunicazione umana.

E prima di scrivere la parola "fine",
rileggo e controllo con attenzione,
cancello, ripenso, riscrivo le rime
e in breve giungo alla conclusione.

Dal caro blocchetto che porto con me
trascrivo al PC tutto quello che appunto,
l'opera mia è già pronta per te,
non resta che mettere l'ultimo punto.

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • senzamaninbicicletta il 13/10/2012 10:36
    si una filastrocca come dice antonio, saltellante da una rima all'altra. Ma anche una riflessione profonda su cosa sia scrivere e che cosa rappresenti per l'animo dello scrittore. Il risultato e la soddisfazione di mettere quel punto e godersi per primi il proprio scritto. Brava e benvenuta.
  • Antonio Garganese il 09/10/2012 20:15
    Filastrocca simpatica nella quale spieghi come avviene passo per passo l'azione di scrivere (nel tuo caso). Per ora ti mantieni garbata e schematica, in futuro puoi cercare maggiore profondità. Provaci, ci puoi riuscire. Ciao

1 commenti:

  • Anonimo il 10/10/2012 08:37
    originale scrittura, piacevole nella lettura... crdo pero' che non si debba mai mettere il punto... magari dei puntini, per poi dare la possibilita' doi proseguire...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0