PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

W... viva

Ho bussato
hai aperto
sono entrato,

in libero volo
dell'anima
sospeso...

Nella lentezza
dell'adagio
disteso.

Il sapore
dell'eternità
ora compreso.

Condito sapore
essenza profumo
Paradiso.

Sorriso
calor del cuore
sereno il viso.

Viva la vita
che non può mai
non stupire.

Canto Opera
Elegia d'Amore
Senza fine.

Senza noia,
in total catarsi
estasiandosi!

 

6
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/10/2012 11:26
    Canto Opera
    Elegia d'Amore
    Senza fine.

    LO SOTTOLINEI MIRABILMENTE IN QUESTA TERZINA... CIAO AURO
  • roberto caterina il 10/10/2012 07:36
    Sì W la vita con qualche rima che non sta male e dal sapore antico come viso paradiso..

3 commenti:

  • Marina Duccillo il 11/10/2012 08:38
    i miei complimenti, dico solo che mi piace, per commentarla mi ci vuole un po' più di tempo e poterla rileggere più volte, semmai la prossima... buona giornata
  • Gianni Spadavecchia il 10/10/2012 20:09
    Felicità, amore, due inconfondibili amici, dove và l'amore porta felicità Anche se non sempre.
    A presto Aurelio!
  • loretta margherita citarei il 10/10/2012 19:51
    sempre bravo amicuzzu

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0