accedi   |   crea nuovo account

L'orso non dorme

Vuota stanza rimbomba
l'eco di sogni nascosti,
pagine scritte e fuggenti,
predizioni di imminenza.
Lesto, funesto pensiero,
che resta infilzato nel petto
bersaglio fisso e inerte,
ricevente senza paura.
L'Orso non dorme ancora,
graffiando vaga inquieto,
lamento gelido e potente
del poderoso cuore selvaggio.
Questo e' il giorno che non cè
vissuto la notte prima
da prospettiva esterna
dall'interno della bolla.
È passata una vita,
non e' solo un giorno,
prodigiosa raccolta
di grandi progetti.
Ma l'Orso non dorme ancora.

 

4
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/03/2013 19:00
    ... particolarmente sentita,
    ben scritta
    complimenti...
  • Don Pompeo Mongiello il 21/10/2012 14:15
    Lo Magno su lo tuo capo pone un serto di Lauro. come poeta suo gradito.
  • Rocco Michele LETTINI il 11/10/2012 14:50
    SUBLIME LO TITOLO... CENTRATO PER COME È FORGIATO IL VERSEGGIO... ELOQUENTE METAFORA... IL MIO ELOGIO ERNESTO... CIAO

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0