PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il cuore -2-

s'impigrisce il cuore
se più nessuna emozione
ne accelera il palpito,

sordo diviene
se nessuno più
ai nostri orecchi sussurra
dolci parole,

muto
se la sofferta solitudine
lo imprigiona
togliendogli la voce
per parlare ancora d'amore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/10/2012 07:58
    Bellissimi versi come sempre bravissima... apprezzata
  • Raffaele Arena il 12/10/2012 23:58
    IN questo viver di corsa dove l'importante diventa la prestazione e l'emozione, anche il cuore si inaridisce, diventa un muscolo che pompa, per esser sempre in forma, pronti, sorridenti. Esprimi in modo esatto come si possa morir senza amore continuando a viver come automi. Splendida poesia, triste, se non tornando a dar voce d'amore al nostro cuore.
  • Anonimo il 12/10/2012 21:10
    Condivido in pieno la profondità e la malinconia di questi versi e mi ci rispecchio trovandoli molto veritieri. Al contempo mi sento di dire che comunque ci sono tante possibilità per dare e ricevere amore. Non è proprio la stessa cosa, ma mi riferisco all'amore universale che si può rivolgere ad un amico, ad un parente a chi condivide per qualsiasi motivo il nostro cammino. Molto piaciuta, ciao Loretta
  • Rocco Michele LETTINI il 12/10/2012 17:05
    PIGRO... SORDO... MUTO... UN CUORE FERITO DIREI...
    VERSI INTRISI DI DOLORE DILIGENTEMENTE FORGIATI...
    IL MIO ELOGIO LORY

12 commenti:

  • Louis L. il 15/10/2012 07:41
    È proprio così... bella poesia
  • rosanna gazzaniga il 13/10/2012 20:56
    In bellissimi versi, la malinconica verità del vivere... amare è una abitudine necessaria. Complimenti, Loretta!
  • coccinella settantotto il 13/10/2012 05:55
    Versi di grande profondità, tristi e malinconici, molto piaciuta..(spero arrivi presto qualcuno a rianimare questo povero cuore)...
  • Alessandro il 13/10/2012 00:11
    Il cuore demotivato e fuori allenamento, diventato talmente sordo da non udire il più flebile richiamo. Piaciuta
  • Anonimo il 12/10/2012 21:16
    L'allenamento, se ci si lascia, se non si provano Emozioni, se non si hanno interessi che tengono vivo il nostro pensiero, obiettivi da raggiungere, il nostro Cuore, la nostra Mente, la nostra Anima, si addormentano, perdono la loro vitalità. Tenere sempre vivi i Sentimenti. Ciao, Loretta.
  • Paola Vigilante il 12/10/2012 21:16
    Riposto il commento visto che me lo ha salvato come anonimo: Condivido in pieno la profondità e la malinconia di questi versi e mi ci rispecchio trovandoli molto veritieri. Al contempo mi sento di dire che comunque ci sono tante possibilità per dare e ricevere amore. Non è proprio la stessa cosa, ma mi riferisco all'amore universale che si può rivolgere ad un amico, ad un parente a chi condivide per qualsiasi motivo il nostro cammino. Molto piaciuta, ciao Loretta
  • Grazia Denaro il 12/10/2012 18:08
    S'impigrisce e s'atrofizza il cuore se non può fare incetta d'amore, lirica piaciuta!
  • Vilma il 12/10/2012 17:51
    molto bella, un abbraccio
  • Anonimo il 12/10/2012 17:37
    Questo cuore ha bisogno di un po' d'esercizio fisico... mandalo in palestra Lor!
  • roberto caterina il 12/10/2012 17:21
    bella questa voce del cuore che non deve diventare mai pigra...
  • Anonimo il 12/10/2012 17:10
    Lor mi fai venire un nodo alla gola con queste verità! Molto sentita e bellissima. Un abbraccio di cuore!
  • viola il 12/10/2012 16:30
    Versi in cui traspare tristezza e amarezza. Sono certa che arriverà presto chi ti farà di nuovo battere forte il cuore... e che busserà alla tua porta quando meno te l'aspetterai. Un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0