accedi   |   crea nuovo account

Prigione di sguardi

L'occhio, la parte più vera del nostro corpo,
osserva il mondo, soffre, ride, si commuove,
guidandoci verso il futuro.

Osserva gli altri,
scava nella psicologia altrui,
scopre nuovi luoghi.

Gli occhi, lo specchio dell'anima,
il nostro spirito guida,
il nostro futuro.

Ci regalano emozioni,
ci catturano coi loro colori,
azzurro il colore del cielo,
marrone quello della terra,
nero quello della notte.

Ogni colore esprime qualcosa,
un qualcosa di unico,
qualcosa che la scienza non conosce ancora.

Il sigillo si spezza,
i due occhi si incrociano
per poi ritrovarsi nuovamente
in un'altra dimensione.

Quella dimensione,
la dimensione misteriosa,
una dimensione a noi sconosciuta,
il luogo dove gli occhi si incontrano,
in un abbraccio eterno.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0