accedi   |   crea nuovo account

Fulmine e saetta

Avea lo sguardo
d'un furente cigno
immobile stava acontemplar lo sguardo mio
Volevasi mostrar ch'el esser mio
le stava innanzi ad un leggio
legnoso scrigno ove posato ancor
non ebbi lo tomo mio
si da esitarmi.
Fui mutato a incanto dall'occhi sua,
scagliommi or dentro
come saetta
un dardo che un fiato
lasciommi
per esalar sospiro.
Pur d'appressso non vidi
angeli o putti
ne musici clamanti
Cos'era al fin questa malia?
Tornata era Circe
dallo suo Odisseo?
Inver nulla compresi
sol che cadetti
come lanciato fa lo sasso
tirato per sentir lo tonfo
dentro a quell'occhi
che mirar no puoti.

 

3
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 14/10/2012 18:20
    Poesia scritta bene, senza dubbio: sai quello che dici e lo sai scrivere bene. Tuttavia, io sono per una poesia più spiccia, del quotidiano, lascio il resto al Petrarca Bravo comunque, saluti!
  • Rocco Michele LETTINI il 14/10/2012 16:37
    SENNO... CREATIVITA'... FANTASIA... ANTICO STIL DÈ VECCHI CANTORI... TUTTO IN UN INCANTEVOLE VERSEGGIO...
    IL MIO ELOGIO FRANCO... CIAO

7 commenti:

  • laila il 13/11/2012 22:41
    l'amore non si cerca arriva quando meno lo aspetti. giustissimo bravo. molto bella. laila
  • salvo ragonesi il 19/10/2012 19:24
    ogni verso al posto giusto con gran maestria bravo. salvo
  • stelsamo il 18/10/2012 09:25
    In questa poesia il poeta attraverso mirabili ed incantevoli immagini descrive in maniera sublime, la maggia dell'innamoramento. Molto bravo! Complimenti!
  • Anonimo il 14/10/2012 23:16
    Sono d'accordo con Viola. Direi, soltanto, che l'Amore è un fulmine. Colpisce all'improvviso e c'è quando è fatale e quando è parziale.
  • rescaldani franco il 14/10/2012 20:26
    il Dolce stil novo portò un rinnovamento tale nelle arti tutte da aprire una nuova epoca, il Rinascimento, se cerco di esprimermi in tal modo è perche auspico un altro rinnovamento, odierno, giusto del quotidiano, che mi appare essere un evo oscuro e medio.
  • loretta margherita citarei il 14/10/2012 19:11
    apprezzata molto complimenti
  • viola il 14/10/2012 19:04
    Bellissimi
    versi d'amore che fanno capire che l'Amore arriva all'improvviso come un fulmine e non puoi fare nulla per evitarlo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0