accedi   |   crea nuovo account

Fiduciosamente, sperando

Non può una nuova ruga
che profonda
mi attraversa la fronte
delimitare l'infinito
che è dentro di me.
La magia che eterna mi arride,
porterà di nuovo corpo ed anima
la, dove amano le aquile.

 

7
7 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 23/11/2015 10:27
    molto bella... complimenti.
  • Marina Duccillo il 15/10/2012 21:25
    profonda, infinito, eterna, amano: grandi, importanti parole che, all'interno di pochi disciplinati versi, danno l'impressione di oltrepassare lo stretto confine della poesia, così come del corpo e dell'anima, per trasmetterci la più recente e ottimistica riflessione dell'autore
  • Rocco Michele LETTINI il 15/10/2012 08:55
    MIRABILE RIFLESSIONE AURO... HO SCORSO UN DILIGENTE VERSEGGIO...
    IL MIO ELOGIO

7 commenti:

  • Anonimo il 15/10/2012 20:29
    Prima di arrivare a questa sensazione... dovrò arrivare alla tua età!
  • loretta margherita citarei il 15/10/2012 19:52
    molto bella auro complimenti
  • Anonimo il 15/10/2012 18:13
    È un bel volare là dove volano le aquile e dove nulla ci tocca!
  • Gianni Spadavecchia il 15/10/2012 15:31
    Bella poesia, quanto una "ruga" possa crear tormento e meditazione.
  • Anonimo il 15/10/2012 12:05
    Tutte le rughe racchiudono messaggi profondi... questa tua me li ha fatti giungere fino in fondo all'anima.
  • Eugenia Toschi il 15/10/2012 10:14
    Bellissima riflessione, spirituale...
  • laura marchetti il 15/10/2012 07:14
    NON È IL FUORI... MA IL DENTRO L'UNIVERSO...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0