accedi   |   crea nuovo account

Dicesi immanente

Questo mondo attorno a noi
merita di essere celebrato
con i suoi sassi, i suoi mari
i campi e le poche/molte meraviglie.
Non aggiungiamo nulla di nostro
che già tutto è nel profondo.
Il nostro sguardo che l'addolcisce
non vede il detto, il trascritto,
l'onda medesima
fin se brutale.

Ma se vede e comprende
ignora preferendo.
I versi disgustano
senza umana fantasia,
potenza del vero
e del reale sovrastano.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 15/10/2012 22:03
    Quanta spiritualità in questi tuoi versi. Il rispetto verso noi stessi che equivale al rispetto di ciò che ci circonda. Quasi una preghiera laica e profonda. Mi piace tantissimo. I miei sentiti complimenti.
  • franco buniotto il 15/10/2012 11:50
    Questo mondo attorno a noi merita di essere celebrato...
    Certamente, perché con lui celebriamo anche noi, che forse siamo del tutto la sola parte consapevole. Una poesia filosofica assai profonda cara mariateresa. ***** Franco


    Disse la goccia di un grande mare alla goccia sua vicina:
    " Dove siamo?..."
  • Rocco Michele LETTINI il 15/10/2012 09:04
    UN'ACUTA RIFLESSIONE FA DA CORONA A REALTA' QUOTIDIANE... IL MIO ELOGIO MARIATERESA

11 commenti:

  • mauri huis il 20/10/2012 12:58
    Poesia sottile e categorica, con una chiusa asciutta e semiaperta. Diversa dalle tue mi piace pure molto. Complimentos, MTM
  • Giuseppe Amato il 17/10/2012 19:39
    l'immanenza diventa una scusa per prendere la rincorsa ed alzarsi in un volo verso una convessità tutta trascendente ma impenetrabile che ti rimanda agli sguardi che "ignorano preferendo" Molto bello!!
  • mario durante il 16/10/2012 12:23
    Eppure quando ammiriamo l'immanente, fuggiamo con il nostro pensiero nel trascendente.
  • denny red. il 16/10/2012 04:33
    Ma.. Ma come siam messi..?? Ottima Mary! Bel mare.. Ben messa, Brava. Ben Scritta.
  • loretta margherita citarei il 15/10/2012 19:58
    bella riflessione apprezzatissima, ciao m. teresa
  • Gianni Spadavecchia il 15/10/2012 13:23
    Poesia molto riflessiva.. Bella Mariateresa!
  • Anonimo il 15/10/2012 12:10
    La lettura della realtà riflette sempre chi la legge.
    Una di quelle poesie fatte apposta per suscitare profonde riflessioni.
  • mariateresa morry il 15/10/2012 11:57
    Grazie a tutti voi, oggi è Santa Teresa d'Avila, fatemi auguri!!
  • Ellebi il 15/10/2012 10:55
    Poesia davvero raffinata, e riflessione profonda sul "reale", ma allora, a mio parere, stona un po' quel "poche/molte" che contrasta con il significato della poesia. Come tu dici che merita celebrazione, il mondo intorno con "molte meraviglie". La realtà poi, il vero, meraviglia più di tutte. Complimenti e saluti.
  • senzamaninbicicletta il 15/10/2012 10:32
    è il limite di ogni persona, ma credo sia il risultato dei tempi. bella e profonda
  • Teresa Tripodi il 15/10/2012 08:26
    la realtà sembra apatica rinnegando la natura... versi molto forti... una chiusa che fa rifletteree parecchio. Un pezzo molto particolare vero e bello.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0