accedi   |   crea nuovo account

In una giornata di sole

L'aria è fresca profuma di panni appena stesi
Il cielo ha rivoltato le nubi come materassi
Ha cambiato le lenzuola al mondo
Fuggono i pensieri inseguiti da un vento
Leggero che Che spettina il giorno
ha imbiancato di fresco le pareti
La terra respira anche d'autunno
Quando tutto sembra apparentemente fermo
Quando gli alberi che perdono capelli
Hanno lasciato un biglietto
Torniamo a primavera
Tutto respira la terra nei campi è orgogliosa
Di nascondere segreti e una promessa
Un campo e un albero si danno la mano
Parlano fra loro ascoltano il cielo
anche gli animali Che preparano la tana
Sanno che l'uomo è in agguato
Pronto ad uccidere A dilaniare i sogni
Ha lavato la pioggia tutta la notte si è impegnata
La casa è pulita pronta per essere di nuovo sporcata
La caccia è ripartita per farlo divertire
Un pazzo che si sente padrone dell'universo
Che distrugge tutto credendo di costruire
Basterebbe poco per essere felici
Basterebbe solo porsi dei limiti
Basterebbe solo rispettare
Basterebbe solo ricordare
chi siamo?
ospiti di un padrone di casa troppo buono
Troppo indulgente
A cui non dobbiamo nulla solo chiedere perdono
Basta poco anche un raggio riflette
In una giornata di sole

 

1
1 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rescaldani franco il 17/10/2012 06:11
    che soavità nel verso, incantevole.
  • Michele Giuliano il 16/10/2012 08:10
    Laura non si smentisce mai... dipinge delle immagini stupende di una natura che si rinniva in continuazione e di un essere umano, che ignaro di essere solo un ospite, "si sente padrone dell'universo". Basterebbe fermarsi un attimo e "riflettere" come fa persino un raggio in una giornata di sole. Molto bella come sempre!
  • Rocco Michele LETTINI il 16/10/2012 08:07
    OGNI TUO VERSEGGIO APPARE COME UNA MEMORABILE CRONACA DI VITA E... EFFLUVIA INTENSA E MIRABILE POESIA... IL MIO ELOGIO LAURA
  • Antonio Garganese il 16/10/2012 07:12
    Intensamente poetica. Bisognerebbe godere delle piccole cose come ospiti temporanei di questo mondo, invece, ci si sente padroni. Ma di che? Ciao.
  • Auro Lezzi il 16/10/2012 07:09
    La bellezza della semplicità.

1 commenti:

  • Anonimo il 16/10/2012 12:29
    Pittura e riflessione intrecciati mirabilmente... in versi a volte un po' caotici, nei quali anche quest'ultimo particolare sempre mi parla della tua anima ricca di passioni.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0