PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

E cominciò la vita

AVEVO UNA BARBIE
Sai una di quelle bionde con i capelli lunghi
Fino alla vita
Una di quelle che si piegavano le ginocchia
Avevo una barbie col costume fucsia olimpionico
Avuta per caso da mio fratello
Lui che non mi faceva leggere nemmeno Topolino
Le bambole erano una per tre sorelle e solo a Natale
E poi prima le scarpe e i vestiti
Anzi il pane
Avevo una barbie la portavo ovunque andassi
Io ero lei e lei ero io
E tante storie e tanta fantasia esci a giocare
Con me?
Mi bastava lei amica mia
E quanti vestiti inventavo per lei e quante storie
Dipingevo con lei e quanto amori immaginavo per lei
Una casa di cartone e qualche straccio
Sugli scalini di casa andavamo lontano
Avevo una barbie con i capelli lunghi fino alla vita
E poi un giorno ritornai e la trovai invecchiata
E cominciò la vita

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rescaldani franco il 17/10/2012 06:04
    Da Barbie a ritrovarsi donna, a ripensare bambina, una tenera poesia.
  • Rocco Michele LETTINI il 16/10/2012 17:54
    Semplicemente I_N_C_A_N_T_E_V_O_L_E

    Le tue chiuse auree corone a luminosi verseggi...
    OK LAURAAAAAAA

2 commenti:

  • senzamaninbicicletta il 16/10/2012 13:24
    bellissima metafora, complimenti
  • Anonimo il 16/10/2012 13:17
    "La trovai invecchiata e cominciò la vita"... Che cosa non sai esprimere in poche parole!! Ti ammiro tanto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0