username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La mia crisi esistenziale

Gente strana la gente
e voi che ne pensate?

esigono la tua felicità
quando in realtà
vuoi semplicemente piangere
e
desiderano la tua tristezza
quando con dolcezza
vuoi semplicemente sorridere.

Ma io - cari miei
io sono peggio di loro
faccio cose orribili
uccido tutti coloro
che più mi stanno vicino.

Perché è nella mia natura
fare male
perché sono quello che sono
e la verità è che sono cattivo.

Ma lei - gente lei
lei è la mia crisi esistenziale
vorrebbe farmi cambiare
ma ciò significherebbe
che non potrei essere me stesso.

E su baby!
smettila di innamorarti di me
ti racconterò balle su balle
e preferisco stare senza di te
piuttosto che farti del male.

Perché è nella mia natura
fare male
perché sono quello che sono
e la verità è che sono cattivo.

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Lavinia Pini il 25/10/2012 15:32
    Mooolto sentita.. quasi gridata.. non sei cattivo, almeno per quello che ho visto io!
    perchè dovresti esserlo?? ognuno è fatto com'è.. e se davvero tu fossi cattivo, chi si innamora di te o semplicemente si avvicina a te, dovrebbe essere un pazzo o, oltre più, un masochista!
    Non pensare di essere cattivo, o almeno non ti ci chiudere, in questa condizione che vivi, siamo tutti cattivi, pazzi, masochisti, sadici ecc ecc.. se ti ci chiudi, vivi solo di quella condizione, e mi pare che non ti piaccia esserti riscoperto cattivo, o sbaglio?
  • Raffaele Arena il 17/10/2012 21:46
    Poesia sentita e forte. Stilisticamente... e che palle, non so scriverle io figurati se posso fare una recensione alla tua. Spero non sia introspettiva ed evviva la cattiveria se serve a difenderci da orchi maligni invisibili. Piaciuta tre scoppi, un abbraccio.

2 commenti:

  • giorgio giorgi il 30/03/2013 19:51
    Dai, non ci credo, e poi come può un poeta essere cattivo? Caso mai... maudit!
  • Francesca La Torre il 19/10/2012 12:45
    Visione un po' restrittiva e triste di te stesso, ma sara' vero o e' semplicemente un modo di affermare che ognuno di noi e diverso da un altro, ci piaccia o no?
    Piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0