accedi   |   crea nuovo account

Avanti, c'è posto

Benvenuto
vi è ancora tanto posto e, puoi scegliere
ti troverai bene
fra un rintocco e l'altro potrai pregare
innalzare preci sempre più in alto, hmm
sarà facile, credimi
apprestati, l'imbrunire incombe
taglieranno le giovani ombre
per far spazio alla Signora Bianca
Immacolata, per l'occasione
docente di Valzer dimenticati dal Tempo
aprirà le danze
spariranno, cocci Vitae, piscio ed escrementi, da questo proscenio abbandonato
appariranno bigotti galeotti, banchieri e puttane di turno
per pochi spiccioli di lussuria
venderanno rasch... infiniti, da ricordare
per l'Eternità
ti venderanno, per due sheqalim, alla Dama Bianca
ti taglieranno i capelli, intrecciati col sangue dei vinti
indegni d'ornarsi del Laurus Nobilis
taglieranno, i ponti che conducono alla sponda cognìta
vedrai
quaggiù, ti troverai bene...
Benvenuto, nell'Ade

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Grazia Denaro il 17/10/2012 14:41
    Benvenuto all'inferno! Grazie no preferisco la strada cognita, complimenti per la lirica, mi sembra adatta per un'opera teatrale. Opera ben strutturata, rimanda le immagini descritte al lettore a cui pare di vederle con gli occhi della mente. Ancora i miei complimenti!

2 commenti:

  • Anonimo il 17/10/2012 21:03
    ti venderanno per due sheqalim... la via dell'inferno è larga... c'è posto... venderanno anche te... ti taglieranno i capelli... non ho parole molto sentita ignazio... complimenti di cuore amico un abbraccio
  • loretta margherita citarei il 17/10/2012 17:47
    molto originale , notevole testo, mitico amico mio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0