username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Fogli bianchi

Ho segni sulla pelle
Li ha scritti la vita
Graffi Mi sono difesa
Morsi qualche volta ho offeso
Rimorsi ho chiesto perdono
Mani bucate non mi sono spesa
Pugni chiusi Mi sono arresa
Ho una cicatrice sulla gamba
Che non ho mai rinnegato
Un tatuaggio indelebile
il filo di un aquilone
che mi ha salvato
scontri e incontri ho sempre cercato
fiumi che solcano le mani
le mie vene sono radici
Anche una carezza lascia il segno
Quando viene a mancare
Un bacio quando non è sincero
Può ferire
Siamo fogli bianchi da riempire
Segni tanti nel cuore
a sparare è stato l'amore
Ho una ruga in mezzo alla fronte
L'ha scritta il dolore

 

3
3 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 17/10/2012 21:39
    Geniale metafora e bella nel sentimento e nella forma. Piaciuta. Un abbraccio.
  • Anonimo il 17/10/2012 21:29
    Direi che sei pronta per avere l'invalidità civile al cento per cento e l'accompagno!
    Hai detto tante verità!
  • rescaldani franco il 17/10/2012 21:03
    Fogli bianchi in cui hai impresso il cammino del tuo essere con versi a tratti toccanti. Impressionato.
  • Rocco Michele LETTINI il 17/10/2012 19:08
    OGNI VERSO UN PREGNO DI VISSUTO...

    ILLUMINANTE LA CHIUSA...
    Ho una ruga in mezzo alla fronte
    L'ha scritta il dolore... Un distico tanta realta'... IL MIO ELOGIO LAURA
  • Antonio Garganese il 17/10/2012 18:22
    Rimorsi, errori, sacrifici, pentimenti, amori, offese, riconciliazioni, cicatrici. La vita in poche righe di una bambina mai cresciuta, che il dolore e l'esperienza ha reso donna.
    Ciao.

3 commenti:

  • sara meneghello il 01/12/2015 11:53
    Poesia dura, reale, SEI TU! Brava, non ci sarei riuscita così bene.
  • augusto villa il 19/10/2012 21:21
    Verissimo... la nostra vita e' un foglio bianco...
    Un foglio delicatissimo... basta un nulla e ci ritroviamo con qualche segno... Alla fine... l-importante e' non consegnare il foglio in bianco... Molto bella questa metafora!
  • Anonimo il 18/10/2012 12:46
    Molto sentita. Bravissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0