PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il sole più non scorge

Si spegne la sera
e lentamente scorre
per posarsi sul ramo
che l'alba attende

Si accendono le stelle
e penetra la luce
nel cuore impietrito
dell'uomo che più

il sole non scorge
perché il pensiero
è granitico e l'orizzonte
non sogna.

 

2
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Grazia Denaro il 24/10/2012 14:46
    È un uomo triste colui che non vede più il sole perché la sua anima non guarda avanti e non sgorge l'orizzonte. Poesia triste che esplica come costui non abbia più fede e non creda nei valori della vita. Lirica ben strutturata, apprezzara!
  • rescaldani franco il 17/10/2012 20:52
    Stupenda ne lo suo scorrere...
    Molto apprezzati i versi di chiusa...
    Brava

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0