accedi   |   crea nuovo account

Separare

Salvezza vera
solinga speranza nostra
per lo nostro scampo in cielo
e in terra
e ne lo mar profondo.

È un dono forse ma la si può cercare
lo nome suo fa Distinzione
di cui Grazia mi fece Nostro Signore
Essa non stà per sillabare.

È come una Musa
che dallo antico mare
ove tutto è netto
profondo
e immane.

Essa è una lama cauta ad usare
ma senza d'essa
una è certezza
lo sbagliar sicuro.

Saper dov'è lo giusto
e dove lo mal intento trovan ragione
è sostanziale.

La lama taglia
e squarcia lo velo
che tessuto abbiamo
con lo nostro pensiero.

Lama di luce
che di colpo ci appare
baglior ci sveglia
dopo la notte
s'è fatto giorno.

 

4
3 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 19/10/2012 07:56
    Bel modo di poetare davvero. Complimenti!
  • Anonimo il 18/10/2012 18:47
    Un testo introspettivo molto significativo e profondo. Belle descrizioni, accompagnate da metafore davvero incantevoli, completano il valore della pubblicazione. Una lirica particolare e differente da altre, come stile e temperatura di sviluppo, sul tema trattato, ricca di suggestive immagini che regalano belle emozioni. Sinceri complimenti!
  • Anonimo il 18/10/2012 13:01
    Mi piace l'idea del dono, ma anche della ricerca che l'uomo deve fare di questo dono.
    In effetti tutto è dono di Dio, in questa vita, ma se non non ce ne accorgiamo, rimane qualcosa di insignificante. Tutto è lasciato alla nostra libertà di accettare e di cogliere questo dono.
    Da questo scaturisce il senso di tutto il resto.
    La tua poesia è profonda e ben scritta, complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 18/10/2012 01:46
    D'ALTOLOCATO SENNO... UN IPER VERSEGGIO PREGNO D'AMOR...
    IL MIO ELOGIO FRANCO
  • Grazia Denaro il 17/10/2012 23:19
    Bisogna saper distinguere nettamente il bene ed il male, la luce ed il buio. Se sapremo distinguere questo e ci atterremo agli insegnamenti di nostro Signore, allora saremo sicuri di seguire la strada diritta. Una bella lirica scritta con versi di stile antico. Piaciuta!

3 commenti:

  • salvo ragonesi il 19/10/2012 19:41
    separare il bene dal male il buio dalla luce questa è stata sempre la grande ricerca dell'uomo, ancora un'altra tua bella salvo
  • Anonimo il 18/10/2012 22:49
    Veramente molto bella e scritta bene dal significato molto profondo.
  • stelsamo il 18/10/2012 08:54
    La giustizia divina è la nostra salvezza, ciò che è in grado di distinguere il bene dal male... bel poetare che sa d'antica saggezza! Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0