PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lunghe notti

Scialuppe calate
in un mare gelido
da un transatlantico
che lentamente affonda.

Zollette di zucchero
donate al cavallo alato,
che scalpita prigioniero
nella polverosa stalla buia.

Lunga scia di formiche,
branchi di lupi ululano
gatti innamorati si graffiano
anfibi amoreggiano nella grotta.

Nella sabbia di notte
un reggiseno abbandonato,
seni nudi che vibrano turgidi
al tocco esperto di mani bollenti.

Notti scure uggiose
balordamente si susseguono,
un cuscino stringono amaramente
due lunghe braccia orfane d'amore.

Solitudine e bramosie,
rincorrersi di sogni agognanti,
lenta noiosa attesa del domani
per riconsegnarsi col sole alla vita.

 

8
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 19/10/2012 09:53
    È LA TUA POESIA PREGNA DI PARTICOLARISMI... IL MIO ELOGIO AURO
  • Anonimo il 19/10/2012 07:55
    Originali versi i miei elogi complimenti e buona giornata

4 commenti:

  • laura marchetti il 20/10/2012 08:04
    che belle immagini fra sogno e realtà... passione e mistero... tu...
  • loretta margherita citarei il 19/10/2012 20:08
    bella amicuzzu complimenti
  • Anonimo il 19/10/2012 12:06
    Una bella notte sotto l'effetto dell'ectasy, alla tua età... complimenti Auro!
  • Anonimo il 19/10/2012 07:53
    Poesia particolare, ma molto bella e scritta bene Auro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0