PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

... meno male

Ti lascio qui un attimo
il tempo di uscire di fare la spesa
il tempo di passare dal dottore e poi tornare preparare
sistemare tutti quei panni che aspettano di essere stirati
la polvere non se ne vorrebbe andare
ma convincerla non sarà facile
Il lavoro aspetta il tuo turno tocca a te e te lo fa pesare
i figli sono grandi ma troppo comodo non doverli seguire
troppo comodi per farglielo capire eppure solo tre parole
FARE DA SOLI
Il sole è solo uno come lui non c'e' nessuno
No... questo non è un gioco questa non è una poesia
I tuoi sensi di colpa quando affondi in quella poltrona
ti fanno rialzare e la sera gli occhi non riescono a restare aperti
chissà quando riuscirò a scoprire il finale
tutto il resto è noia parole di una canzone
la differenza è gioia parola mia
una speranza non può mai morire
Quel libro che ho cominciato e ancora non ho avuto il tempo di finire
... meno male...

 

6
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 22/10/2012 20:17
    I doveri sono tanti e le seccature inutili pure di più. Concordo con te: in mezzo non c'è noia ma la gioia anche nel non sapere come va a finire quel libro... meno male!
  • rescaldani franco il 19/10/2012 10:33
    Un mito dall'originalità. Stupenda.
  • Rocco Michele LETTINI il 19/10/2012 10:20
    Sempre qualcosa di nuovo... La schiettezza in primis... IL MIO ELOGIO LAURA...
  • Anonimo il 19/10/2012 09:16
    diversa, originale, "pazza", poesia epica!!!

3 commenti:

  • Vilma il 19/10/2012 12:24
    molto apprezzata... molto vera
  • Anonimo il 19/10/2012 12:09
    Purtroppo, anche questo fa parte della vita!
  • Anonimo il 19/10/2012 09:34
    Una poesia a doppio senso... ma semplice, spontanea, bella come tutte le tue.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0