PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fiori

Orpelli quei fiori sull'asfalto:
avanzo d'applausi alla veste rosa
di novella sposa,
forse sparsi per la processione
o per altra occasione?
Trascinato e mesto,
dei pochi mi sorprese un passo
d'un tal che s'asciuga gli occhi
e tutto gli chiesi con un gesto.
<L'abbiam seguito all'ultima dimora,>
rispose singhiozzando ancora;
<l'hanno ammazzato ieri con la moto.>
D'allegro ch'ero mi sentii sgomento.
Era un ragazzo, mi mostrò la foto.
Sconcertato, mi ripresi a stento.
Un'ondata di pena,
una possente rabbia m'invase;
un incosciente, un matto,
da serrare in gabbia coi leoni
finché dell'ossa non rimanga niente,
senza pietà di Dio né della gente.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/12/2012 14:24
    Buone feste, sereno Natale e felice Anno Nuovo, sensibile collega di poesia. Complimenti per il meraviglioso testo poetico appena letto.
  • Anonimo il 01/12/2012 07:31
    ... icastica e figurata
    tanto da vederne tutte le immagini,
    complimenti...
  • Don Pompeo Mongiello il 28/10/2012 13:52
    Un poetare d'altri tempi che ormai portano la tua firma inconfondibile.
  • Raffaele Arena il 25/10/2012 22:39
    Ugo, in questa lirica dimostra primo: essere un uomo, secondo un uomo di cuore, terzo un fine romantico e sentimentale, quarto un grande poeta che riesce a esprimere con semplicità un avvenimento di tristezza immensa, figlio dei tempi dove la tecnologia impera sull'uomo, savio o bestia.
  • Rocco Michele LETTINI il 20/10/2012 15:20
    STRUGGENTE NEL SUO FORGIATO... IL MIO EENCOMIO UGO...

11 commenti:

  • Mario Bruno (Ciancia) il 10/10/2013 20:13
    Riesci a poetare anche su argomenti tristi con una padronanza di verseggio e sdrammatizzare von la tua sensibilità.
    Complimento ai versi e al contenuto.
    Un saluto di stima, se me lo permetti.
  • Giuseppe ABBAMONTE il 28/12/2012 13:21
    Scritta, come al solito, stupendamente. E, ahimè, terribilmente attuale nei giorni di vacanza.
    Giuseppe
  • Daryl il 20/12/2012 22:57
    Lo sgomento, la sensibilità, la rabbia, il ripudio... Fantastica poesia ugo!
  • salvo ragonesi il 28/10/2012 16:48
    bella e sentita caro Ugo. oggi la vita non ha più nessun valore per la società moderna come si cosumano le cose, cosi la vita è qualcosa da togliere e consumare senza nessuna pietà. ciao salvo
  • Anonimo il 25/10/2012 11:17
    molto bella Ugo... capisco spezzare una vita per incoscienza... quella di un giovane che si affaccia a lei pieno di speranze... molto sentita e rabbia condivisa caro augo sempre con stima ti abbraccio carla
  • Anonimo il 24/10/2012 19:41
    I fiori come espressione di momenti diversi. In questo caso segno di disperazione per la perdita di una giovane vita.
    Una vita spezzata forse per disattenzione personale, oppure per incuria altrui.
    È vero, comunque, parlo di quest'ultima ipotesi, che la vita di un uomo viene considerata nulla, soprattutto per la giustizia che tende ad assolvere più che a condannare il reo.
    Complimenti per la poesia!
  • Anonimo il 24/10/2012 15:07
    Struggente poesia su una triste realtà dei giorni nostri. Mi ricorda tanto un amico di mio figlio morto, allo stesso modo, a soli diciannove anni.
    Bravissimo Ugo!
  • loretta margherita citarei il 20/10/2012 19:13
    bella e toccante poesia, buon weekend ugo
  • Teresa Tripodi il 20/10/2012 14:16
    la tua gran capacità ed eleganza nello scrivere vien fuori anche su dei versi che potrebbero celare un senso di rabbia che invade... molto bella
  • mauri huis il 20/10/2012 12:05
    Gran lirica, Ugo, verace e delicata nello stesso tempo. e musicale al massimo. Mi piace proprio!
  • Ellebi il 20/10/2012 12:04
    Poesie sulla morte e anche sull'indignazione per simili morti, che sarebbero evitabili con il semplice buon senso. Poesia anche sul nostro vivere sempre provvisorio. Un saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0