username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il vanitoso

Avanti va
e a dritta
e a manca
non guarda,
in ogni pozzanghera
l'occasione
di mirarsi
coglie,
di chi la mano
tende
non si dole,
ma bestia
diviene
ne la sua immagine
storta.

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/10/2012 17:40
    La nostra è la società della vanità e della finzione... vanità della vanità... solo che al posto delle pozzanghere ci sono mari di melma, molto profondi, in cui specchiarsi e in cui ci cadiamo quasi tutti. Complimenti al don!
  • Rocco Michele LETTINI il 21/10/2012 15:16
    Chissà se or ora mirandosi nel tuo verseggio lo vanitoso muti immafine... FANTASTICO DON

2 commenti:

  • Ellebi il 21/10/2012 14:26
    Davvero mirabile la tua descrizione del vanitoso. Complimenti don. Un saluto
  • Anonimo il 21/10/2012 13:45
    pensa solo alla sua immagine... ben descritto il vanitoso...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0