accedi   |   crea nuovo account

Sarebbe bello, alcuni, prenderli a calci

La storia siamo anche noi,
ma qualcuno vuole escluderci
addormentati come in un sogno

che ti svegli nell'incubo.
La storia ha bisogno di leaders,
ma non di certi tipi da televisione

la storia va approfondita
con la propria ragione.
È anima e futura vita

è quella stella che vedi nel cielo
ma anche il sentire i piedi per terra
sorridere senza ragione,

per espandere un po' di amore.

La storia la vogliono imbrogliare
certi cialtroni che vogliono vincolare
la nostra libertà, che, dov'è?

Dei bel calci nel sedere,
che piacere potergleli dare
vedrai se la daranno a gambe

o forse no.

Resteranno malefici alieni
per continuare a mantenere
il controllo, e noi schiavi

In transumanza a ragione
o senza un perchè
mantieni viva la speranza,

il domani gia c'è.
Umani attivi ma schiacciati
da tecnologia furiosa

disorientati senza bussola
non è con il satellitare
che si può continuare a viaggiare.

 

5
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 24/10/2012 08:01
    Bellissima poesia davvero attuale e corrosiva ma giustamente ironica. Piano piano cominci a dire verità nascoste.
    Raffaele, stai invecchiando (scherzo). Ciao!
  • Rocco Michele LETTINI il 23/10/2012 22:21
    RAFFAELE IL SONNO MI STA PIGLIANDO... ERA RECENSIONE

2 commenti:

  • Rocco Michele LETTINI il 23/10/2012 22:20
    POTREI FARLI ANCHE MIEI QUESTI VERSI... CONCORDO NELLE RIFLESSIONI... IL MIO ELOGIO RAFFAELE
  • silvia leuzzi il 23/10/2012 21:55
    Solo alcuni Raffaele caro? Bella questa tua poesia, esprime la nostra rabbia ma rimane delicata, un urlo sussurrato. ciao Silvia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0