accedi   |   crea nuovo account

E crolla il mondo intorno a me

Si sgretola, implode su se stesso,
a terra solo cenere e macerie,
lugubri muri mezzi crollati,
alberi scheletrici abbattuti,
ragnatele e polvere negli angoli...
Il vento soffia triste tra le rovine
di una realtà che non è come appare,
fittizia e illusoria che annebbia la mente,
una casa abbandonata nel deserto
di un mondo che crolla intorno a me.
Il cielo pieno di grosse nubi,
la pioggia non riuscirà a lavare via
la distruzione e la catastrofe,
il fango invade le strade,
il fuoco arde nei campi
e crolla il mondo intorno a me.
E crolla il mondo senza te,
la terra si solleva verso il cielo
sprofondando il mio cuore
in mille abissi oscuri.
E crolla il mondo intorno a me,
tutto è livido e marcio
in attesa della decomposizione,
di becchi d'avvoltoi e grida di corvi,
affamati di lacrime e sangue.
E crolla il mondo senza te,
l'Inferno regna in terra
e il Paradiso non è mai stato
così distante...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0