PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ferrovie Nord

Ma con chi ho viaggiato?
si è chiesto l'omino che nel muto convegno
ha osservato in carrozza
il passare
da carriole di parole appena sfiorate
a giochini tignosi e squillanti
Chiacchere?
Forse... se il giorno è stato proprio
quello fortunato.

 

3
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro Moschini il 15/10/2013 13:46
    Bella e particolare. Fa riflettere.

5 commenti:

  • augusto villa il 20/04/2014 14:44
    Descrizione davvero ben fatta!
    ... Con chi ho viaggiato?... Molto bella, Alberto!
  • laura cuppone il 26/01/2014 07:31
    Una sacrosanta descrizione del viaggio alle nord e non solo...
    Beh, non amo molto la chiacchiera, amo guardare il piccolo, identico, sorprendente mondo che mi passa davanti, ma succede, a volte, che due parole siano segni di vita tra umani e questo manca, no?

    Bella!
    Laura
  • Len Hart il 14/10/2013 21:00
    bella questa poesia... !
  • SalvatoreCierro il 31/07/2013 08:42
    mi piace molto, sia la poesia che la tematica poiché è attuale almeno per quanto riguarda il mio conoscere. Con queste parole riesci a dare la voce a questi omini, complimenti
  • Grazia Denaro il 26/10/2012 08:33
    Per fortuna che il giorno è stato quello fortunato, se non lo era cosa sarebbe successo... avrebbe imperato il mutismo?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0