accedi   |   crea nuovo account

Noi e loro

Gli spasimi d'un sogno massacrato
ci guidano tra i solchi della terra,
i passi all'ombra sterile del Fato.
Il vento ingrassa i fumi della guerra.

Spavaldo, sopra i servi, siede il Solo
tra i tavoli d'eccessi apparecchiati.
Cinereo il cibo, freddo quanto il suolo;
di pietra i suoi ridenti convitati.

 

2
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/10/2012 15:26
    Un testo poetico incisivo nell'esprimere, con metafore calzanti, una realtà dolorosa e dura che pare proprio essere sempre attuale e su cui resta inutile continuare a riflettere. Questa pubblicazione mi ricorda nella stesura, pur con stili differenti, le MIE due, recentemente composte e pubblicate su P. R, "ISOLAMENTO" e "BAR DI PERIFERIA", liriche intrise di riflessioni amare, veritiere e di denuncia sociale. Complimenti e grazie per l'attenzione sincera che mi dedichi. Sereno week-end da un poeta-amico.
  • Don Pompeo Mongiello il 27/10/2012 11:49
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua straordinaria davvero!
  • Rocco Michele LETTINI il 25/10/2012 16:12
    UNA FREDDA REALTA' FORGIATA IN DUE QUARTINE D'INTENSA RIFLESSIONE... IL MIO ELOGIO ALESSANDRO

4 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 18/11/2012 11:56
    Non ho che commentarti, dal momento che il centurione è già ovunque. Ti ringrazio che mi sei vicino.
  • Marina Duccillo il 04/11/2012 05:15
    grande e coinvolgente profondità nei contenuti, stupenda capacità di sintesi e di comunicazione, mirabile uso della lingua scritta, geniale espressività del componimento: da tutto ciò emerge il piacere della scrittura e nasce il piacere della lettura, se non fosse per quella costante amarezza di fondo che rende un po' tristi... ma comunque più riflessivi
  • Len Hart il 26/10/2012 14:55
    molto bella e profonda, complimento
  • Anonimo il 25/10/2012 17:52
    Una dura realtà espressa con magnifici versi, su cui oramai non basta più riflettere. Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0