PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Re-ception

Fu la coltre
lanosa
di uno sciroppo di parole
a scaldare permessi
entrate e uscite
a sviluppare
discorsi fatui
dalla cenere ancora calda

Fu l'ingenuo
composto autunno
a inumidire balconi stinti
a rovesciare l'accaduto in accadere
a simulare noia e ingratitudine
avviluppando la scelta
in un vestito di plastica

Fu la breve sospensione
nell'occhio nero di pece
e in quello
cangiante delle foglie
a mettere a nudo
con la vergogna di un riccio
quel sorriso
di bosco

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 10/11/2015 03:37
    apprezzata... complimenti.

2 commenti:

  • laura cuppone il 27/10/2012 08:46
    il tuo "badge" é continuativo... entra sempre senza fermarti...
    Assunta!!!!!!!

    grazie laura...
    ps beh l'utilitaria é utile oltre che comoda ed economica..
    e non si rinuncia mai alla sicurezza!!!! e poi sei proprio una BELLA utilitaria...
    anche se preferisco la bici...

    Lau
  • laura marchetti il 26/10/2012 12:47
    diciamo che di fronte a te sono un'utilitaria ahaha bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0