accedi   |   crea nuovo account

Le anime dei Poeti

No…non costringere al silenzio il poeta
non soffocare i suoi sogni
no…non gli impedire d’amare
egli ha l’anima bianca
bianca come la carta in cui scrive
i suoi versi son dolci e luminosi

No…. non costringere al silenzio il poeta
così lo ferisci a morte
egli ha l’anima rossa
come le ali dei fenicotteri
trasporta le sue emozioni di passione

No…. non costringere al silenzio il poeta
non tradirlo …non deluderlo
egli ha l’anima verde
ripone nei suoi scritti la speranza
trasforma spesso un illusione
in una magica attesa

No…. non costringere al silenzio il poeta
se ferito amareggiato e senza speranze
egli ha l’anima nera
i suoi versi diventano lame taglienti
si infuocano come lava
e nel loro cammino bruciano i sentimenti
l’amore puo’ diventare odio

non si puo’ costringere al silenzio un poeta
egli vive con le sue parole
con i suoi desideri
egli ama con gli occhi degli altri
e odia con gli occhi degli altri
egli ha raccolto più anime dentro di se
non puoi sopprimerle tutte.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • laura cuppone il 07/08/2007 01:36
    VERISSIMA.. il poeta.. ospite degli ospiti, servo dei servi, signore dei signori... riempie e svuota fogli contemporaneamente, come con i sentimenti e i colorati sogni..
    bella.. L
  • Anonimo il 19/07/2007 21:43
    Per fortuna non solo i poeti riescono a vomitare versi, forse in maniera più semplice ci sono tante persone che cercano di dirci le stesse cose, più che altro bisognerebbe imparare anche ad ascoltare con più attenzione e accortezza ciò che gli altri hanno da dirci.È vero che chi scrive è oggetto di più critiche ma sinceramente chi se ne frega. Mi è comunque piaciuto lo sfogo, anche io in una delle mie poesie mi sono lasciata andare ad uno sfogo indirizzato a tutti quelli che non capiscono perchè scriviamo. Complimenti anche per gli accostamenti di colore. Ciao
  • celeste il 19/07/2007 20:36
    Altolà, Tony sei tuttinoi. È chiaro il concetto. Nessuno
    ci può fermare. Il Comitato
  • sara rota il 19/07/2007 18:02
    Il poeta è libero di esprimere le proprie idee, in qualunque modo egli voglia... Bravo.
  • marco moresco il 19/07/2007 16:15
    mi piace soprattutto il finale, condivido il tuo pensiero, il magma poetico deve essere lasciato scorrere, ciao Marco
  • nico cosentino il 19/07/2007 16:02
    ehehe grazie tony hai capito alla grande
  • Tony Fontana il 19/07/2007 15:18
    i poeti purtroppo secondo me non distorcono la visione dell'umanità essa è già distorta di suo, semmail il poeta enfatizza il negativo ma fascia anche le ferite di questa umanità con le sue speranze, ciao Tony

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0