PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Mia Urgenza

È coerenza,
E non si vive senza
È la mia urgenza
Maledetta "tanta" pazienza
Inesauribile l'essenza
Una convergenza
È La mia emergenza
Una strana essenza
Non è penitenza
La mia dissolvenza
Calpestata coscienza
Che non si vive senza!
È un'altra, questa, mia urgenza

La conferenza del bene che mi dai
inenarrabile dolore del male che non hai
quando non ti ho!

E allora dissolvimi
tra le tue gambe magneti scaldami
tra le tue mani minute prendimi
e con la bocca usami
e allora scioglimi
tu dissolvimi, riscaldami
usami tu come foglie di loto, pesco e te

e non ho mai vissuto senza
È solo la mia urgenza
Benedetta la tua fragranza
Inenarrabile essenza
La nostra convergenza

È la mia emergenza
Unica penitenza
Della mia Dea che mi fa mattanza
La mia partenza
Cerebrale venire in lentezza
su quel tuo vento di brio e leggerezza
È la stessa, questa mia urgenza

La conseguenza del bene che hai
Inellutabile dolore del male che non hai
quando non ti ho!

E allora dissolvimi
tra le tue gambe di pietre cospargimi
tra le tue limpide voglie assaggiami
e con la bocca straziami
e allora dissolvimi
tu dissolvimi, riscaldami
usami tu come foglie di loto, pesco e te

La rosa mia che infuoca me
La rosa che.. arde il suo Re

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alessandro il 27/10/2012 14:10
    La passione non conosce pazienza, ci risucchia nel suo vortice. Apprezzata
  • stella luce il 27/10/2012 07:49
    passione e ardore... bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0