PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Domenica mia

La bellezza del mare d'autunno imbronciato
Le onde ballerine che danzano fra le conchiglie
La sabbia umida che fa la scontrosa
Il cielo che porta a spasso le nubi
Il maestrale che fa la voce grossa per farsi sentire
I gabbiani che hanno fatto alleanza discreta coi piccioni
Umidi sogni che volano in alto
come occhi di aquiloni
L'orizzonte che abbraccia una barca
Un aereo che ricama una scritta nel cielo
Una bandiera rimasta dall'estate si
Improvvisa ballerina di lap dance
Un canotto che ha le ore contate
Quando la burrasca gonfia il petto
Torna a riprendersi tutto
Godiamola e abbiamo rispetto
Di questa libertà che a volte è a lutto
Domenica mia quanto ti ho sognata
Che sei così bella
Mi ero dimenticata

 

2
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Michele Giuliano il 29/10/2012 08:18
    Una domenica... di libertà.
    Succede spesso di dimenticare la bellezza delle cose che ogni giorno ci circondano. Fermarsi un giorno e apprezzare la domenica di libertà tanto desiderata, quando le cose più normali si rivestono di straordinaria unicità.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/10/2012 16:42
    Passerella domenicale ne le sue meraviglie... sognata da l'autrice in versi mirabili per l'attento forgiar... IL MIO ENCOMIO LAURA

4 commenti:

  • Grazia Denaro il 29/10/2012 07:45
    Una bellissima descrizione di una domenica, momenti che rimangono impressi nel cuore, lirica evocativa, apprezzata. Buona giornata Laura!
  • loretta margherita citarei il 28/10/2012 16:54
    da me piove e fa freddo, poi io lavoro di domenica, molto bella
  • Antonio Garganese il 28/10/2012 16:34
    Un animo sempre in movimento cercando poesia. Buona domenica.
  • Alessandro il 28/10/2012 13:39
    Godersi i pochi attimi sereni, prima che la burrasca se li riporti via. Mai sprecare nemmeno una goccia della tanto agognata libertà. Piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0