PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rimembranza-2-

di notte
passeggiando
soppeso la mia tristezza
sotto la fioca luce d'un lampione...

il suono del tuo passo
s'è perso lentamente
oltre l'angolo della via...

ho perduto a poco a poco
l'odore dei tuoi vestiti,
il calore dell tua presenza.

Tunica grigia a rivestire ora
l'anima,
l'assenza di te, pesante cilicio.

Fitta è la nebbia dell'illusione
di averti ancora con me,
la solitudine è pane d'azzimo
e io non ho più parole
che dicano il desiderio di te.

Rimango sotto il lampione
per fermare un attimo i pensieri:
brillavano i tuoi occhi innamorati...
è già eco la tua voce
a sussurrare l'ultimo saluto per me...

s'è perso lentamente,
oltre l'angolo della via
il rumore del tuo passo.

 

5
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuseppe gianpaolo casarini il 30/10/2012 09:49
    Belle e delicate immagini.. ben espressi stati d'animo e sentimenti..

    complimenti e ben ritrovata Poetessa dell'Amore!
  • Rocco Michele LETTINI il 30/10/2012 07:37
    Solo la rimembranza ridà voce ad un passo ormai lontano...
    UN FORGIATO DI MIRABILE POESIA... IL MIO ELOGIO LORY...
  • roberto caterina il 30/10/2012 07:20
    Struggente più che malinconica questa seconda parte, assenza, solitudine, luci fioche sono i pratagonisti di tutto quanto si è perso lentamente.

5 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 02/11/2012 04:34
    immagini verseggiate con cura.. versi scorrevoli ed incisivi... ennesimo verseggiare che apprezzo e condivido.. magica la nostra Loretta
  • Ferdinando Gallasso il 30/10/2012 09:20
    Stupenda. oscura e malata, magica e suggestiva
    Molto piaciuta
  • Grazia Denaro il 30/10/2012 09:13
    Nostalgia e dispiacere per il perduto amore in questa lirica da cui traspare tutta l'amarezza ed il dolotre per il perduto amore. Sempre bravissima poetessa. Apprezzata Opera, complimenti Lor, un abbraccio!
  • laura il 30/10/2012 09:12
    L'amore con la sua mancanza ci tormenta e ci rende soli! I ricordi che viviamo restano sempre nei nostri cuori e quando la persona che amiamo non è con noi.. lo riviviamo attraverso essi..." Rimango sotto il lampione
    per fermare un attimo i pensieri" la luce fissa il ricordo e lo rende indelebile! bella complimenti ciao
  • Antonio Garganese il 30/10/2012 06:51
    La nostalgia in questo testo si riesce proprio a toccare. La tunica grigia e il cilicio prima o poi saranno sostituite da sensazioni ed eventi positivi. Buona giornata poetessa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0