PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gentry (piccola nobiltà terriera)

Un incontro è come possedere
un pezzo di terra insieme.

Così pensava la ragazza
della gentry.

La proprietà è tutto
condividerla è amore.

Tra un pigro sospiro del fiume
una lettura e una chiacchiera
anche il proibito ha i suoi confini
inviolabili
ma anche essere belli vuol dire
tutto.
Questo lo sa chi deve giudicare.

Cosa vuoi fare? Si chiede la ragazza alla
fine del cammino e la risposta
è sempre la stessa: fuggire oppure
tornare.
Di più non si può dire
Le parole non sono tutto

 

2
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 03/11/2012 12:59
    Condivisa ed apprezzata questa tua veritiera e veramente bella!
  • Rocco Michele LETTINI il 30/10/2012 07:40
    RIFLETTERE E MEDITARE QUESTA È IL VIALE INDICATO DA COTANTO SAGGIO VERSEGGIO... IL MIO ELOGIO ROBERTO... CIAO
  • Auro Lezzi il 30/10/2012 07:40
    Cosa vuoi fare?

    Semplicemente AMARE.

2 commenti:

  • Grazia Denaro il 30/10/2012 09:41
    Molto spesso c'è il dilemma della scelta...
  • karen tognini il 30/10/2012 08:11
    Molto bella Roberto.. come sempre sai essere profondo e originale...
    bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0