accedi   |   crea nuovo account

Nuvole

Palle irregolari di un gioco
assurdo,
nebbia condensata
in minacce incolori,
mezze bianche e sfilacciate
come lenzuola stese al sole,
mezze nere se in attesa
di essere spazzate via.
Nuvole…
nere e cupe quando han
voglia di restare,
in un cielo disfatto,
lontano dal rumore
e dai silenzi della terra.
Nuvole…
continuano a passare,
enormi come case,
altre piccole, simili a
giocattoli di forme irregolari..
Nuvole…
continuano a passare e
passeranno continuamente,
come fiocchi di bambagia
sporca,
scontrandosi contro il
cielo stanco e sbiadito.
Nuvole…
mi assomigliano,
temporalesche o silenziose
quando sono allegra
o se son triste,
discontinue come il mio vivere,
in balia di impulsi invisibili!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Sergio Fravolini il 02/10/2010 11:15
    Introspezione piena di forme e colori...

    Sergio
  • Marcello De Tullio il 14/07/2009 20:26
    Le tue dita corrono veloci e leggere nello scrivere. Sei molto brava, complimenti.
  • Ada FIRINO il 22/12/2007 02:46
    Versi che scivolano leggeri, scorrevoli alla lettura. Bella introspezione che rievoca colori e forme di un infinito che sta sopra e dentro di noi.
    Bella poesia.
    Ada
  • silvia bonezzi il 22/09/2007 14:20
    ma è veramente bellissima! non c'è paragone con la mia...
  • roberto mestrone il 24/07/2007 16:19
    Pensieri stupendi, Donatella...
    Hai dipinto una profonda introspezione del tuo animo col solo aiuto delle nubi.
    Bravissima!
    Ro
  • augusto villa il 19/07/2007 23:45
    Siamo come il cielo!... in continuo mutamento...
    Molto bella, complimenti!
  • Anonimo il 19/07/2007 21:26
    Suggestivo questo accostamento delle nuvole insieme agli stati d'animo, bella.
  • sara rota il 19/07/2007 16:23
    Io, guardando le nuvole vedo una parte di me e dei miei pensieri... a seconda dell'umore, cose tristi o più allegre... Le mie preferite però sono quelle che sembrano di panna montata.
  • Tony Fontana il 19/07/2007 15:45
    di solito ci si sofferma a guardare le nuvole bianche, tu hai pensato a fermare quelle nere e cupe, forse in questo momento la tua vita le rispecchia ma ti assicuro anche con le nuvole più nere c'e' sempre un vento che pima o poi le spazza via, al loro posto rimarrà un cielo pulito come la tua anima in cerca di felicità, ciao Tony
  • dario spelorzi il 19/07/2007 15:22
    brava, bellissimo l'accostamento tra ciòche ti da un cielo pieno di nuvole e i tuoi stati d'anomo. ciao dario
  • Pier Francesco Maguledda il 19/07/2007 13:27
    L'ho riletta alcune volte, anche perche mi ha ricordato una bellissima canzone del povero De Andrè, letta da un'anziana donna sarda. Mi piacerebbe sentirla con la sua voce. Meriti un applauso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0