PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frastuono o l'irruenza di un poeta logorroico

Sono il vulcano
dallo scoppio roboante
la cui lava incandescente
brucerà le stoppie
della vostra ipocrisia.

Arrivo col rumor del tuono
con l'irruenza
del primo temporale d'autunno
e turberò le vostre orecchie
con rumor di voce assordante.

Fuggite finché siete in tempo
logorrea sfrontata
corromperà il vostro pavido
silenzio.

 

2
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 02/11/2012 05:30
    UN LASER... IL TUO SENTIRE... SCORSO DAL CUORE...
    DILIGENTE FORGIATO SILVIA... CIAO...
  • Alessandro il 01/11/2012 23:26
    Mi piace la sfrontata irruenza che spezza i disagi del silenzio. Poesia grintosa e giovanile. Complimenti

6 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 10/11/2012 12:05
    Onestamente non mi sento bruciare da questi versi; quando sono così evoluti, quando ti penetrano per ritmo e armonia, quando eccellono per precisione e rigore oratorio, restano ineccepibili e lodevoli. Ce ne sono di poeti logorroici, forse ci sono anch'io tra questi, e fa bene a evidenziarlo la bravissima Silvia. Propenso costantemente al perdono, personalmente sono disposto a perdonarli, purché nella prolissità vi fosse sempre vera poesia.
  • silvia leuzzi il 08/11/2012 21:25
    Ragazzi ringrazio tutti per i bellissimi commenti, di cui sono lusingata. Ciao a rileggerci
  • Anonimo il 08/11/2012 12:51
    Un metaforico frastuono irrompe il silenzio per dar voce ai significativi pensieri di un poeta che, non venendo ascoltati, son considerati logorroici, proprio come chi li genera. Un testo particolare, nel suo emblematico contenuto. Lirica piaciuta!
  • Gianni Spadavecchia il 01/11/2012 23:28
    Bei versi! Irruenza, forza, decisione!
    Questo suscita la poesia..
  • Grazia Denaro il 01/11/2012 23:27
    Il silenzio che cela l'ipocrisia o la falsità, di controparte viene accusata co roboanti parole che sviscerano la verità e la ragione, apprezzata!
  • Antonio Garganese il 01/11/2012 22:45
    Grande verità: il silenzio complice che nasconde l'ipocrisia si combatte accusando e condannando senza ripensamenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0