accedi   |   crea nuovo account

Incanto

Resto incantata
dal lucido grigiore del cemento dei palazzi
dal luccicante verde del prato rinfrescato
del variopinto arcobaleno del bosco autunnale.

Ora chiudo gli occhi.

Resto bloccata
dall'oscuro nero del nulla
dall'assenza di essere
dal colore della morte.

 

7
9 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 03/11/2012 18:51
    belle sta climax digradante cromatica!
  • Rocco Michele LETTINI il 03/11/2012 17:29
    COTANTO PESSIMISMO EFFLUVIA DAL TOCCANTE VERSEGGIO...
    CORAGGIO STELLA... CIAO

9 commenti:

  • Marco Uberti il 15/01/2013 02:59
    Prospettiva bella e invidiabile, a me accade l'esatto contrario...
    colori e emozioni in cui perdersi nel momento in cui chiudo gli occhi... Brava.
  • Ugo Mastrogiovanni il 07/11/2012 17:36
    Anche "l'oscuro nero del nulla" è un colore che ci appartiene; bellamente questi versi ne evidenziano il contrasto con i colori vivaci della natura, ma riescono a ricordarci che anche "il colore della morte" è terreno.
  • Gianni Spadavecchia il 06/11/2012 14:11
    Resti incantata davanti ai colori del mondo... Bella!
  • Anonimo il 04/11/2012 22:45
    Poesia molto bella e sentita Stella. Mi associo con l'Anonimo.
  • stella luce il 04/11/2012 18:01
    grazie a tutti... anche alla persona Anonima (chi sei??)
  • Gianni Spadavecchia il 04/11/2012 13:00
    Bella chiusa anche se priva di colore lucente.. Bella Stella!
  • Anonimo il 03/11/2012 23:32
    I Tuoi versi sono sempre belli Stella. Possiamo, ognuno di noi immaginare il contrario di ciò che hai scritto:vedere grigio e buio e sensazione che tutto finisce, con gli occhi aperti, sognare e vedere tutto colorato con gli occhi chiusi... credo comunque che Tu sei il tuo nome.
  • Anonimo il 03/11/2012 18:20
    Forse quando chiudiamo gli occhi vediamo dentro di noi. E spesso quello che vediamo ci fa troppo male. Sono dei versi che mi toccano profondamente. Bellissima.
  • Anonimo il 03/11/2012 17:35
    ... ma gli occhi si riaprono e torna l'incanto stella! e poi, riprova meglio, io lo faccio spesso e ad occhi chiusi riesco a vedere un rosso profondo con varie sfumature, solo di notte ho la sensazione del colore nero e "vedo" buio, di giorno filtra sempre e comunque la luce. Versi in perfetta dicotomia del sentire, profondi nella loro semplicità. Ciao!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0