accedi   |   crea nuovo account

Solo ombre

Nel fluttuar di tormenti
girano ombre cupe,
evanescenti.
Duro il distacco dalla vita.
Rimorsi e delusioni,
speranze perse ed illusioni,
si rincorrono nello spazio del tempo.
I desideri solcano l'infinito come scie luminose,
si disperdono fra pianeti ed astri austeri
di mondi sconosciuti, di buchi neri.
Vagano come nuvole portate dal vento,
cercano di sfuggire i luoghi del tramonto.
Nell'effimero di sogni dispersi,
non trovano luce, non trovano pace.
Solo ombre, nell'immensità dove tutto tace.

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 04/11/2012 19:49
    UN CORREDO ESEMPLARE DI POESIA APPREZZABILE PER LE PAROLE E PER LA MUSICALITA' DEL VERSO...
    SUBLIME IL VERSO DI CHIUSA... IL MIO ELOGIO VIRGINIO

4 commenti:

  • salvo ragonesi il 10/11/2012 16:32
    Idesideri cercano di sfuggire i luoghi del tramonto è proprio vero bella la chiusaciao salvo
  • Alessandro il 06/11/2012 13:59
    Ombre che coprono ogni cosa, ogni emozione, fino a cancellare tutto il resto. Quasi nichilista. Piaciuta nella sua tragicità ineluttabile
  • franco buniotto il 04/11/2012 23:00
    Ingoiati da un buco nero. Come se nulla fosse accaduto. ***** Franco
  • loretta margherita citarei il 04/11/2012 19:55
    molto apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0