PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fanciullezza mia

Fanciullezza mia di dolci ricordi adorna.
In serenità e spensieratezza sempre mi accompagni.
Nel rimembrar melanconia m'invade.
Tu che bruciasti gli anni.
Tu fanciullezza mia, di amare illusioni.
Oggi riporti l'ora del desiderio mio.
Non più speranze vuote.
Non più sogni e delusioni.
Solo il sorgere di albe nuove,
che ormai fuori dal tempo, cercano sole.
Il filo di Arianna seguiranno.
Dall'oscuro labirinto sarà l'uscita
per affrontare una nuova stagione di vita.

 

3
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • salvo ragonesi il 12/01/2013 15:40
    La consapevolezza di un passato pieno di speranze e illusioni ma anche di nostalgici ricordi e di giorni che ora cercano nuove albe di vita. bella. un sentito saluto savo
  • Alessandro il 06/11/2012 13:57
    Una rinata giovinezza che ci spinge a uscire dalla depressione, scuoterci dalla polvere e ricominciare a lottare. Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0