accedi   |   crea nuovo account

Angelo Diavolo

La tua anima scava il mio cuore
sto impazzendo per te
questa corda che mi lega
ogni giorno di più
mi ruba un po' dell'ossigeno vitale!
Violenti il mio spirito
uccidi i miei sogni
baci i miei pensieri
mi culli con i tuoi sguardi
candido come la brezza del mattino
crudele come l'oscurità della notte.
Angelo, Diavolo.
Questo tormento è un alternarsi
di aria e fuoco,
vorrei aprire la mia mano
vederti volare lontano,
vorrei che bruciasse ogni tentazione
vorrei non incrociare più il tuo sguardo.
Vorrei che mi ridessi la mia vita.
Angelo, Diavolo.
sto giocando con la mia pazzia
sto sfidando il mio coraggio
vorrei... vorrei... vorrei
solo parole al vento
non vorrei perderti
non vorrei perdere
lavoglia che ho di amarti,
Angelo, Diavolo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • laila il 13/12/2012 20:07
    molto bella, hai esternato l'emotivita' che c'e' dentro di te. brava. ciao
  • Don Pompeo Mongiello il 07/11/2012 15:04
    Un laudo sincero e dovuto per questa tua eccezionale davvero!
  • Raffaele Arena il 07/11/2012 09:49
    L'amore, il motore del mondo, porta gioie e sofferenze, e questa tua poesia lo esprime in modo preciso. Piaciuta, bella.
  • Anonimo il 06/11/2012 13:37
    mammamia poesia che ti lascia col fiato sospeso... prende molto1 Brava davvero...
  • Rocco Michele LETTINI il 06/11/2012 12:02
    UN AMORE NELLA PUREZZA DELL'ANIMO... IL MIO ELOGIO LAURA...

12 commenti:

  • Fabio Mancini il 25/01/2013 07:12
    Per te, dalla poesia del film: Invictus.

    Dal profondo della notte che mi avvolge,
    Buio come un pozzo senza uscita,
    Ringrazio qualsiasi dio esista
    Per la mia anima invincibile.

    Nella feroce stretta delle circostanze
    Non ho sussultato né ho gridato forte
    Sotto i colpi d'ascia della sorte
    Il mio capo è sanguinante, ma indomito.

    Oltre questo luogo d'ira e di lacrime
    Si profila il solo Orrore delle ombre
    E ancora la minaccia degli anni
    Mi trova, e mi troverà, senza paura.

    Non importa quanto stretto è il passaggio,
    Quanti castighi dovrò ancora sopportare,
    Io sono il padrone del mio destino:
    Io sono il capitano della mia anima.
  • Fabio Mancini il 25/01/2013 07:09
    Può capitare e capita che ciò che noi ripudiamo o giudichiamo negativamente "il Diavolo" sia talmente radicato in noi da farcelo (a tratti) apparire come un Angelo, specie nei momenti di debolezza. Potremmo definirla: "la santa maledizione" oppure prendendo in prestito il titolo di un film: "Il diavolo custode". Anche se ci si sente impotenti davanti a questo Angelo-Diavolo e spesso si perdono tutte le proprie energie pur di uscirne fuori, ciò che conta è il tuo spirito. Pertanto dovrai sempre combattere la tua guerra e anche se spesso ti sentirai sconfitta, non dovrai mai lasciare il campo di battaglia senza il tuo onore. Le peggiori sconfitte, infatti, sono quelle dove ci si consegna all'avversario, senza nemmeno combattere. Per cui non essere mai troppo arrendevole o indulgente con te stessa. Un bacio gentile, Fabio.
  • Don Pompeo Mongiello il 01/12/2012 15:52
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua straordinaria davvero!
  • Anonimo il 14/11/2012 17:43
    volano della vita... l'amore a volte fa soffrire... molto intensa laura brava
  • Grazia Denaro il 10/11/2012 18:41
    Notevole ed intensa poesia che esprime passione e rabbia da cui si evince un sentito sentimento, apprezzata!
  • Ugo Mastrogiovanni il 10/11/2012 16:34
    Quanto pensi a questo tuo diavolo che ti tiene tanto in pena, ma ti fa scrivere poesie così belle, rallegrati pensando che il Diavolo era l'Angelo più bello che Iddio aveva tra quelli che facevano parte della sua Gloria.
  • Francesca La Torre il 08/11/2012 19:43
    Per me e' stupenda, questo succede quando l'amore e' anche passione;si rischia di impazzire. Piaciuta molto.
  • Gianni Spadavecchia il 07/11/2012 13:38
    Vorresti non buttare queste parole al vento e riaverlo con te.. Bella poesia tra desideroso amore e sapere di averlo perso..
  • denny red. il 07/11/2012 04:29
    Danzante.. Intensa ben vestita, un angelo diavolo che ti lascia lì.. senza respiro.. Bella! Laura, Ben Scritta!
  • loretta margherita citarei il 06/11/2012 15:19
    molto passionale , mi è piaciuta, complimenti
  • Alessandro il 06/11/2012 13:30
    Un angelo-diavolo che scava, corrode l'anima. Una calamita irresistibile che non ci lascia illesi. Molto sentita.
  • Antonio Garganese il 06/11/2012 12:19
    Quel che maggiormente è distante da noi, forse per compensazione, ci attrae di più. Difficile razionalizzare, necessario scegliere possibilmente senza farsi troppo male.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0