username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Senza Dio

Gente, stiamo toccando il fondo,
si sta spegnendo il grande faro
in ogni angolo del mondo!
Nell'oscurità l'anima patisce;
il corpo, ristrutturato, rifiorisce,
l'immagine esteriore,
è di ridente splendore;
ma Dio è assente...
e senza Dio patisce anche la mente.
Pulviscoli sottili ci annebbiano la vista,
sospesi nell'aria, cambiano l'atmosfera,
e non c'è più primavera...
Ognuno per se...
la solidarietà cos'è!?
La vita non ha più valore,
basta poco, e si muore,
burattini di un teatro
senz'anima... malato...
Bisogna reagire per non morire,
svegliarsi da quel torpore,
uscire da un limbo senza colore,
e dare ascolto alla voce del cuore,
nel nome del Signore!

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/03/2014 07:30
    Molto apprezzata.. complimenti.

5 commenti:

  • Luciano il 07/11/2012 21:30
    Brava Terry la tua poesia fa riflettere, la gente ha perso la fede e i valori della vita dove siamo solo di passaggio, l'egoismo, l'ingordigia, l'arroganza... non porta a nulla.
  • loretta margherita citarei il 07/11/2012 19:20
    nn bisogna scoraggiarsi il bene vince sempre sul male piaciuta
  • Terry Di Vetta il 07/11/2012 17:24
    ... appunto, positive e costruttive, da dove vogliamo cominciare?
    ognuno proponga qualcosa...
  • Anonimo il 07/11/2012 17:14
    Siamo tutti soli perchè abbiamo lasciato Dio! lui è luce che scalda il cuore quando non lo accettiamo dntro noi siamo spnti, abbiamo il gelo e la nostra vita è sbandata, solitaria vuota! Bella poesia e molto sentita per una mmia esprienza molto interna ciao
  • Anonimo il 07/11/2012 16:22
    Due cose URGONO: analisi positive, costruttive e condotta corrispondente... senza aspettare che lo facciano gli altri!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -