PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quello che siamo

È la notte gelida dei malvagi pensieri.
porta chiari ricordi delle persone che eravamo tempo fa.
Un'aria di riposo.

È il ricordo che si solidifica in sogno,
murando la mente di ogni insignificante momento.

È l'alba fredda dei giorni vissuti.
Disagio e sofferenza aleggiano attorno i nostri corpi.
Un'aria di stanchezza.

Il sole si mostra carico e divino illuminando l'intera città, i nostri volti.
Rispecchiando perfettamente quello che noi siamo oggi.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Gabriele Amoroso il 09/11/2012 20:55
    Grazie per le belle parole Alex
  • Alessandro il 08/11/2012 13:16
    La notte e l'alba, entrambe gelide, si intrecciano con i ricordi, con le invidie e l'insofferenza. Chiusa enigmatica, dal sapore profetico.