PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sensazioni

Quando sento un sospiro di vento
accarezzarti zigomi e mento,
io avverto il tuo respiro arieggiare,
confondere il tempo e calmare il mare.

La sensazione dell'acquazzone
si sperde con l'influsso del tuo alone,
cosicché la luna emana calore,
donando al cielo un altro sapore.

Poi... nell'istante in cui si sveglia il sole,
che davanti alla sua immensa mole
ogni cosa fa sembrare inerte,
tu risorgi cheta tra le coperte.

Forse è stato solo un sogno in fondo,
poiché niente può sovvertire il mondo,
eppur l'odore di questo mattino
somiglia a quello del tuo cuscino.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0