PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Napoli, domenica mattina

Non una città,
ma un teatro,
regista di mille rappresentazioni.
Attori, musici, cantanti
li trovarli nascosti
nei vicoli, nelle piazze,
li riconosci dai volti allegri
dei passanti.
Non semplici cittadini,
ma teatranti
creativi
circondati non da spettatori,
ma da attori,
che ancora non sanno di esserlo.
Teatro sotto il sole,
palcoscenico per una commedia
geniale
priva di colonna sonora:
le strade offrono i suoni.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alessandro il 11/11/2012 20:16
    L'affresco di una Napoli colorata, agitata e cacofonica. Piaciuta
  • loretta margherita citarei il 11/11/2012 18:50
    ottima, amo napoli e la sua vivacità

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0