username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Oltre

Ne lo ire
pe' le tortuose vie
de la campagna affine,
più vicino a lo Creatore
de esse sento,
et in ogni infreddolita Creatura
lo meo Signore
vegio.

 

3
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • stelsamo il 13/11/2012 17:06
    Ritrovare Dio per le tortuose vie della campagna e sentirsi vicino ad esso e vederlo in ogni creatura infreddolita. Splendida poesia! Complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 13/11/2012 13:40
    SEMPRE UNA SCIA D'AMORE DIVINO LA TUA INCANTEVOLE POESIA DON...

5 commenti:

  • roberto caterina il 14/11/2012 06:58
    Una bella visione dell'oltre, Don
  • Alessandro il 14/11/2012 00:00
    L'essenza del divino si scorge nelle cose più semplici. Piaciuta
  • Anonimo il 13/11/2012 19:38
    sempre tanto amore verso il Signore... lirica molto bella don complimenti
  • giuseppe gianpaolo casarini il 13/11/2012 15:28
    In stile francescano... bravo don..
  • loretta margherita citarei il 13/11/2012 15:02
    il contatto con la natura avvicina al signore, condivisa bravo don

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0