accedi   |   crea nuovo account

Barcellona 3/92

Notte di whiskey e di sangria
sotto la pioggia della ciudad
cuori rapiti dall'euforia
nell'incoscienza della gioventù;
frasi scomposte e doppi sensi
grida di gioia e musica
la lontananza uccide i rimorsi
il nostro gioco all'alba svanirà;
nessuno mai saprà di noi
no tienes muchas huellas que borrar
stanotte è tutto come vuoi
nuda sei qui distesa accanto a me;
capelli neri, profumo del mare
la mia promessa si spezzerà
ma il rimpianto farà ancor più male
quanto sarebbe stato bello se

Così dolce questo tuo ricordo
ora che non ci sei
una lunga eterna notte e poi
non ci saremo rivisti mai
com'è triste Barcellona
senza la tua alegrìa
sin musica y sangria
chissà dove sarai

Notte di vodka e vino tinto
com'eri bella davanti al sol
le tue parole dolci come un canto
danzando a piedi nudi davanti al mare;
il sogno è breve come la vita
nel buio di quest'alcova
mia principessa, mi querida
complici di un istante che non tornerà;
ogni tuo sguardo che percepivo
io rispondevo con un sorriso
stanotte è tutto come volevo
yo soi aquì tendido vecino a ti;
labbra rosse, calore del sole
la tua promessa si spezzerà
ma il rimpianto farà ancor più male
cuàntos istantes he ignorado ya

Così dolce questo tuo ricodro
ora che non ci sei
una sola notte eterna e poi
non ci saremo rivisti mai
com'è triste oggi Barcellona
nuvole e nostalgia
sin musica y sangria
adios nina goodbye

 

3
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • David Di Meo il 10/02/2016 21:17
    molto musicale... molto avvolgente
  • Anonimo il 19/11/2012 14:53
    Poesia originale, nostalgica... sembra una canzone.
    Molto bella.
  • loretta margherita citarei il 14/11/2012 15:02
    concordo con vera, apprezzata
  • Anonimo il 14/11/2012 13:04
    ... Naturalmente non è amore, non è gioia, è "ubriacatura".
    Quando si è giovani, si possono vivere euforicamente anche le esperienze negative.
  • Alessandro il 14/11/2012 11:53
    Notti tra i fiumi dell'alcool, in una città tra la magia e la disperazione. Molto apprezzata.
  • augusta il 14/11/2012 11:11
    che dire la trovo bellissima e incalzante... la chiusa mi piace un sacco... e poi ogni tanto(credo sia spagnolo)... me gusta... 100000000000000000000000000000000... besos
  • laura il 14/11/2012 11:11
    una passione di una notte... un ricordo che ritorna in mente! bella poesia! Spesso queste sono le storie che ricordiamo con più piacere ma anche con molta amarezza, perchè sono quelle a cui non diamo un finale preciso! passati gli anni ci chiediamo come sarebbe stata la nostra vita se quella passione fosse stata altro! mille interogativi e la città in cui c'e' stato il meraviglioso incontro diventa fredda e vuota... bella davero ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0