PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza scampo

La fanciulla ignara
a cercar funghi
va,
da le more
attratta essendo
ad esse la mano
stende,
non una in bocca
porta,
che già seviziata
est.

 

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 14/11/2012 17:14
    Bella, essenziale e diretta. È il tuo stile, e mi piace

6 commenti:

  • stelsamo il 16/11/2012 08:45
    Molto cruda, ma talvolta la realtà è proprio questa! Complimenti!
  • Antonio Garganese il 15/11/2012 07:18
    Opera molto importante. La violenza toglie anche il piacere di piccole cose, fa rabbia e tristezza.
  • Anonimo il 14/11/2012 20:27
    purtroppo viviamo in un mondo nel quale non possiamo nemmeno aver il piacere di passeggiare e coglier more... hai ragione Don apprezzata
  • Diana Moretti il 14/11/2012 19:20
    Incisiva. Molto apprezzata.
  • Alessandro il 14/11/2012 19:01
    Tempi duri, specie per le fanciulle ignare. Piaciuta
  • loretta margherita citarei il 14/11/2012 15:26
    tempi pericolosi apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0