username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Fino all'alba

Il carro della notte
avanza a a lunghi passi
e mi ritroverò ad indossare
il suo sudario...

odio stare sola
penetrare la sua oscurità
che svela i segreti del cuore...

per questo non te ne andare
rimani con me stanotte...

Non vedi?
Nera e lunga la sua mano
già m'accarezza
il buio è tormento
per la mia anima...

non te ne andare
resta con me stanotte...

l'ultimo degli orchi
ha divorato tutti i mie sogni
non ho più coperte
per scaldarmi.

Ti prego!
Inventa per me una nuova fiaba
riaccendi un me
il luccichio di una stella
portami nel prato del cielo
a parlar con la luna...

non te ne andare, rimani...
almeno fino al miracolo dell'alba...

 

5
8 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 16/11/2012 08:30
    Modo di poetare d'alta classe e non aggiungo altro.
  • Grazia Denaro il 15/11/2012 20:48
    Una nenia dolce ed allo stesso tempo disperata, una descrizione che pare di vedere con gli occhi della mente. Un'opera bellissima anche se dalla tinte fosche del buio della notte. Bravissima Lor, hai superato te stessa esimia poetessa!
  • Gianni Spadavecchia il 15/11/2012 13:44
    Fino al miracolo dell'alba.. Bella chiusa
  • stelsamo il 15/11/2012 11:59
    Una preghiera accorata perchè non si resti soli nelle tenebre nottiurne, perchè qualcuno riempia quel vuoto che ancor di più s'acuisce di notte e resti a farci compagnia, coccolandoci magari col racconto di una fiaba.
  • Auro Lezzi il 15/11/2012 08:19
    Le emozioni scatenate dalla tua preghiera ti rendono più desiderabile che mai... Ciau tesoro bello.
  • Rocco Michele LETTINI il 15/11/2012 06:53
    Ti prego!
    Inventa per me una nuova fiaba...
    non te ne andare, rimani...
    almeno fino al miracolo dell'alba...

    UNA PREGHIERA DA UN CUORE TRAFITTO... CHE CERCA UNA FIABA PER RIEMPIRE LA NOTTE OSCURA FINO ALLA SPERANZA DI UNA NUOVA ALBA PORTATRICE D'UN SERENO ASSENTE...
    LA MIA LODE LORY... FELICE GIORNO...
  • Antonio Garganese il 15/11/2012 06:45
    Desiderio di protezione e di una nuova favola in una notte scura che, forse, sarà rischiarata dalla luna e dalle stelle. L'alba poi riscatta tutto. Lirica che esalta la dolcezza. Buon giorno poetessa.

8 commenti:

  • Simone il 16/11/2012 01:47
    Intensamente bella, struttura dell'amore non c,è buio. non
    ci sono orchi o demoni quando il binomio è un uno nell'universo.
  • Anonimo il 15/11/2012 23:22
    Purtroppo il sistema, mi notifica solo le recensioni. Grazie per avermi letto e per l'attenzione che hai dedicato alle mie parole.
  • marcello moiso il 15/11/2012 21:46
    Una mano sapiente... un cuore puro, ed una bellezza lieve e struggente.
  • Alessandro il 15/11/2012 16:01
    Atmosfera quasi medievale, invocazione amorosa e disperata dal sapore antico.
  • Anonimo il 15/11/2012 12:20
    bellissima dolce poetessa dell'amore... accorata preghiera affinchè almeno un sogno rimanga, come luce, ad illuminare una notte prima che avvenga il miracolo dell'alba... magistrale... un bacio TVB
  • stelsamo il 15/11/2012 12:04
    Struggente, accorata e dolce preghiera in questa splendida poesia. Molto brava, complimenti.
  • Anonimo il 15/11/2012 10:46
    Un testo poetico davvero magnifico dall'inizio alla fine. Sinceri complimenti, sensibile collega di poesia.
  • Anonimo il 15/11/2012 09:44
    Ho finalmente capito perchè ti lasci sempre guidare dalla tristezza: t'ispira poesie talmente belle! Ma io ho voglia di augurarti una gioia grande grande e... vedere che effetto ti fa.
    Un abbraccio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0