accedi   |   crea nuovo account

Tutto bene

Guarda come si rincorrono i pensieri, persi per la strada
Proprio come fiori, quando li guardavi, mentre il vento li buttava giù.
Mentre i tuoi capelli neri mi ricordano che c'eri
Dentro sogni spesso, quando resti solo troppe volte restano i bicchieri.
Perdersi per ritrovarsi, smettila di giudicare, sempre a progettare
Cosa devo fare, sai solo parlare, quando non ti trovi più.

Gonfiare polmoni, gonfiare illusioni che tramontano quando manchi tu.
Rispondere per bene, ridere per bene, come va? "Tutto bene."
Suoni che si fondono, luci che confondono dentro cui, non mi ritrovo più
Ma poi tutto prende forma quando una sillaba si sposa: tu.

E poi c'è che non lo so fare, non ci so restare come resti tu
Le carezze al cane, vigilie di natale, smetti di gridare se non ce la fai più.
Le crisi di cuore, l'incontro di persone, prestami il tuo nome e che vuoi capire?
Imparare a migrare, imparare a volare, come uccelli e le ali?
Gli angoli neri, fotografie a colori, tienimi le mani, hai paura tu degli aereoplani?

Gonfiare polmoni, gonfiare illusioni che tramontano quando manchi tu.
Rispondere per bene, ridere per bene, come va? "Tutto bene."
Suoni che si fondono, luci che confondono dentro cui, non mi ritrovo più
Ma poi tutto prende forma quando una sillaba si sposa: tu.

Andare in giro in centro per farti comprare, le mode che più guardo e più mi fanno vomitare
Sceglierti ogni sera per poter ricominciare, oggi non mi piaci, cosa ci vuoi fare?
Ripeterti per sempre che non ti posso lasciare, quando cado giù.
E quanto può far male tu lo puoi sapere, così tanto da non trovarti più.
Ma mi devo sbrigare, un'ora da passare, domani posso anche tornare
e tu?

 

4
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 15/11/2012 15:56
    Dialogo interiore tra illusioni che sorgono e tramontano, inframezzate dal pensiero di lei. La disperazione di una scelta difficile, da compiere entro l'indomani. L'ho letta davvero di gusto.

1 commenti:

  • Grazia Denaro il 15/11/2012 14:45
    Delle belle considerazioni introspettive!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0