PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Camino su un cammino

Nate
ed ora andate
da quelle staccionate

sbrinate mai ghiacciate
quelle in corsa, le risate donate
o meglio strappate
singhiozzate al sole le giornate.

Per oggi vederle sole,
appartate sotto la stella del ricordo,
ritrovate,
ardo in me vampate,

camino su un cammino
fiamma d'occhiate sfumate.

 

5
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • luca il 16/11/2012 06:38
    Bravo, la poesia non presenta nessun motivo di crotica é molto bella, bravo
  • Rocco Michele LETTINI il 16/11/2012 05:56
    NOSTALGIA AMOREVOLMENTE EVOCATA... IL MIO ELOGIO SIMONE...

4 commenti:

  • Anonimo il 16/11/2012 18:16
    i ricordi bruciano perchè la vita che si presenta quotidianamente dimentica di vivere... il carpe diem è un concetto ammirato, desiderato, agognato, ma noi comuni mortali nel bel mezzo di caotiche fragili umanità, cediamo, sognando i guri... ma ciò non impedisce di averne almeno la percezione. Se non sarà carpe diem sia almeno un sorriso al giorno per se stessi e gli altri.
    Sei un GIGANTE di anima, sei capace, sei un meraviglioso poeta.
    MG
  • Anonimo il 16/11/2012 12:07
    Buono il contenuto, ma tutte quelle rime che finiscono in "ate" creano un effetto cacofonico.
  • Alessandro il 16/11/2012 10:07
    Un cammino sfumato e lontano, ricordi ritrovati che producono ancora una debole fiamma. Bella
  • Anonimo il 16/11/2012 01:08
    bravo, veramente apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0