username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nulla

Un altro giorno
è passato,
con il nulla,
per il nulla
tra il nulla.
La notte
è arrivata,
si spengon le luci
si spalancan gli occhi
con il nulla,
per il nulla,
tra il nulla.
Nulla,
solo e semplice nulla
fuori e dentro.

 

2
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/11/2012 15:37
  • Rocco Michele LETTINI il 16/11/2012 14:47
    HAI GRIDATO LA TUA RABBIA QUOTIDIANA CON PAROLE NON NULLE...
    LA MIA LODE GRAZIA...

4 commenti:

  • Alessandro il 17/11/2012 14:23
    Il grido disperato di chi rischia di affogare nel nichilismo, anche emotivo.
  • augusta il 16/11/2012 15:15
    mi piace... bravo
  • Anonimo il 16/11/2012 14:27
    C'è chi -tu, ad esempio- ha il coraggio e l'umiltà di descrivere, con l'immediatezza della poesia, anche i giorni "neri": quelli del tuo "nulla"... Ma, grazie a
    Dio, esistono anche i giorni in cui il poeta Modugno
    scrisse e cantò: MERAVIGLIOSO. Che sia così anche per
    Te, Amico caro.
  • Ferdinando Gallasso il 16/11/2012 12:22
    Piena di dolore e rassegnazione.
    Intensa ed emozionante, molto piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0