PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sabbia che scivola tra le dita

Sabbia che scivola tra le dita
ogni granello
segue la sua via...

senza voltarsi,
senza cercare
un po' di compagnia...

come sabbia
scivolano persone alla mattina,
senza legami,
un bacio sbadato e via.

per tornare alla sera,
puntuali,
a dormire insieme
sotto lo stesso tetto

Granelli di anime sperdute...

a cui manca
il richiamo di un affetto
che è colla
che amalgama ed impasta

e come per magia
il tuo dolore è il mio
e la mia gioia
è diventata tua.

 

1
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Salvatore Masullo il 18/05/2013 14:00
    Belle riflessioni di situazioni diffuse e, tante volte, non dichiarate... Così va il mondo.
  • Antonio Garganese il 16/11/2012 19:06
    Molto bella e riflessiva: l'amore non è ritualità, è impegno responsabile. Però dolcissimo.
  • Rocco Michele LETTINI il 16/11/2012 18:45
    CUORI IN UN TENERO ABBRACCIO LA QUARTINA DI CHIUSA...
    LA MIA LODE PATRIZIA

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0