PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Guardando le nuvole

sogno,
è difficile pronunciarlo,
costruirlo, inventarlo
se non progettarlo
negli angoli più bui
della nostra coscienza.

Il sogno,
figlio di chi spera
per una giacca qualunque,
colora sui muri
nuvole e nuvole.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 18/11/2012 06:23
    Il preciso istante della gestazione di un sogno, qualcosa di etereo ma nello stesso tempo vivo, come siamo vivi noi.

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0