PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

un'ora

Ti ho incontrato per un’ora
e ti ho perso per sempre,
mi sono sentita il cuore ferito
l’anima persa, immersa in un
turbine infernale senza una
via d’uscita, e il respiro bloccato
per lo smarrimento, di qualcosa
che ho tenuto e presto volato via.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Claudio Amicucci il 23/07/2007 17:11
    Ciao Francesca, succede, come emozione, a volte lascia un senso di amaro... Amare è anche questo.. Leggiti la mia che ha lo stesso titolo. Ciao Claudio
  • sara rota il 23/07/2007 11:18
    Ho paragonato questa tua poesia all'immagine di un bambino che per un attimo ha stretto tra le sue piccole mani un palloncino, tanto desiderato... Un aforte folata di vento però poi gliel'ha strappato via dalle mani e lui è rimasto lì, ammutolito, a bocca aperta... a guardare il suo "giocattolo" andare via... Sa che presto però la mamma gliene prenderà un altro... e così devi fare tu: una volta terminato o sfuggito un amore, aprire la porta per permettere ad uno nuovo di entrare... 9

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0